Prima pietra campo rugby Firenze

Nuovo manto per il campo da rugby Marco Polo di Firenze, posata la prima pietra

Al via ai lavori da 455.896,03 euro

Una giornata all’insegna della valorizzazione degli investimenti pubblici della Città Metropolitana di Firenze nonché dello sport, quella di Venerdì 14 Dicembre presso il campo da rugby dell’istituto Marco Polo di San Bartolo a Cintola – Comune di Firenze. Il progetto è stato effettuato in collaborazione con il Comune di Firenze attraverso i propri progettisti Geom. Serena Olivari, Perito agrario Neri Niccolai, Geom. Simona Amadori e Ing. Nicola Azzurini.

Il Sindaco del Comune di Firenze, Dario Nardella, insieme all’assessore allo sport Andrea Vannucci, ha posato la prima pietra per la realizzazione del nuovo manto del campo da rugby Marco Polo a San Bartolo a Cintola.

Tra le presenze istituzionali anche il Presidente del Consiglio regionale della Toscana Eugenio Giani nonché il Presidente del Quartiere 4 Mirko Dormentoni.

La prima pietra è stata posata e pertanto i lavori sono ufficialmente iniziati.

Il Consorzio CO.AR.CO, presente all’iniziativa in veste di azienda vincitrice dell’appalto, è pronto per affidare l’esecuzione delle opere all’impresa consorziata ICETSPORT di Pistoia.

E’ stata per il Consorzio una giornata piena di entusiasmo – sottolinea il Presidente Enrico Rosa presente all’evento – Non vediamo l’ora di metterci all’opera”.

Il Consorzio, socio di Compagnia delle Opere Toscana una tra le associazioni più attive nel mondo imprenditoriale, con le centocinque imprese consorziate è una realtà di rilievo sul territorio toscano. Rappresenta infatti, unitamente ai propri soci, una squadra con circa 1.500 addetti, suddivisi tra tecnici e maestranze qualificate, pronti ad entrare in campo a seconda della tipologia di intervento da realizzare.

Una realtà aziendale, quella consortile, che riesce a creare un indotto di forza lavoro di alto livello riuscendo a rispondere a qualsiasi esigenza costruttiva in campo edilizio, impiantisco ed infrastrutturale.